Descrizione

Il deposito costiero sorge nel nord Italia e più precisamente nel porto di Genova, su un’area attrezzata di circa 11.000 metri quadrati ed ha una capacità ricettiva di circa 35.000 mc.

E’ formato da una serie di serbatoi prevalentemente in acciaio e da un edificio che ha nel suo interno numerose vasche vetrificate.

Genova, una città al centro del Mar Mediterraneo, in una posizione geografica strategica che facilita il traffico via mare, rappresentando uno scalo importante per tutti i traffici marittimi.

L’attività del deposito costiero è parte integrante di un settore molto importante per l’economia del paese, il settore dei trasporti.

La rete intermodale collega le infrastrutture del porto di Genova al Sud Europa e consente una distribuzione rapida ed efficace all’interno del sistema industriale.

L’attività dell’impianto riguarda lo sbarco, l’imbarco , lo stoccaggio e la riconsegna di prodotti liquidi alla rinfusa, principalmente di origine animale, vegetale e minerale destinati al mercato industriale in genere.

Possiamo trattare anche prodotti che necessitano di essere mantenuti riscaldati.

I prodotti arrivano nel nostro impianto tramite navi cisterne, autocisterne, flexitank, container, vagoni ferroviari vengono stoccati in serbatoi o in vasche e poi riconsegnati su navi, autocisterne, flexitank, container e vagoni ferroviari.

Se il cliente ne necessita, la Sampierdarena Olii può fornire un servizio completo di trasporto, con quotazione di noli marittimi, di trasporto via terra o di trasporto porta a porta.

Si effettuano inoltre servizi di spedizione e assistenza documentazione doganale.

La struttura principale, silos occhetti, è un edificio formato da numerose vasche in cemento vetrificate, e viene adibito allo stoccaggio di vini alla rinfusa.